×
×
Document

La riabilitazione neurologica e neurocognitiva interviene in tutte quelle patologie che colpiscono il Sistema Nervoso Centrale e Periferico.
Molte persone e, purtroppo, anche molti professionisti sanitari ancora oggi credono che dopo un danno neurologico non sia più possibile riacquisire, almeno in parte, le abilità precedenti alla lesione.
Gli ultimi studi di neuroscienze, invece, dimostrano che grazie alla Neuroplasticità il cervello ha la capacità di modificare la propria struttura e le proprie funzionalità in base all’esperienza.
Cosa significa? Significa che il cervello, dopo un evento lesionale, si riorganizza e attiva determinate strutture e connessioni affinché possa far fronte alle azioni e funzioni perse.
Questo è un meccanismo neurofisiologico, cioè avviene tranquillamente anche senza la neuroriabilitazione. Quello che accade purtroppo, è che la persona colpita, senza l’aiuto di una persona competente, sviluppa sequenze e azioni motorie non fisiologiche, cioè non normali e alterate che possono portare ad un ulteriore peggioramento della condizione patologica.
L’intervento di un fisioterapista specializzato in Neurorabilitazione è essenziale.
Il Neuroriabilitatore grazie alla conoscenza non solo della Neurofisiologia, delle Neuroscienze ma anche di varie tecniche e metodiche neuroriabilitative, potrà impostare al meglio un programma terapeutico che si adatti completamente alle esigenze e alle priorità del paziente.

La Neuroriabilitazione è efficace anche in tutte quelle patologie neurodegenerative (Sclerosi Multipla, Parkinson ecc..) in cui ovviamente l’obiettivo principale sarà quello di preservare le funzionalità motorie e contenere (non curare!!!), grazie anche all’esercizio terapeutico, l’avanzamento della malattia.
Numerosi sono gli studi scientifici che dimostrano che l’esercizio terapeutico mirato porta un grande giovamento e un grande miglioramento in tutte le attività di vita quotidiana, ma anche e soprattutto di tutte le funzioni cognitive.

L’obiettivo principale della Riabilitazione Neurologica, infatti, non è quello di rieducare solo ed esclusivamente il Sistema Motorio. Un intervento del genere sarebbe inutile e controproducente.
Lo scopo principale della Neuroriabilitazione è di avvalersi di tutte le funzioni cognitive FONDAMENTALI per il movimento come l’attenzione, la memoria, la percezione, le abilità visuo-spaziali, le abilità prassiche, le funzioni esecutive, ed infine anche del linguaggio!